Obiettivi. Il presente lavoro è finalizzato a definire un modello di analisi delle capacità dinamiche dei retailer proponendo avanzamenti in linea con la letteratura di riferimento, con l’obiettivo di fornire uno strumento utile per la misurazione delle dynamic capabilities nella gestione delle fonti del vantaggio competitivo delle imprese retail in un macroambiente complesso. Metodologia. La ricerca si qualifica sul piano metodologico come un conceptual paper: contestualizza un framework teorico di classificazione delle capacità dinamiche alle imprese commerciali. Risultati. Il lavoro fornisce un modello innovativo di misurazione delle capacità dinamiche nell’impresa retail, riadattato in base ad una recente classificazione delle capacità dinamiche, delineando due ordini di indicatori afferenti alle DCs di high-order e alle DCs di ordine secondario. Limiti della ricerca. Il paper propone un modello teorico; ad esso seguiranno analisi empiriche ed esempi applicativi di utilizzo del modello. Implicazioni pratiche. Considerando la complessità del macroambiente il modello teorico appare rilevante per la definizione o ridefinizione del modello di business e per il governo delle fonti del vantaggio competitivo delle imprese retail. Originalità del lavoro. L’originalità del lavoro consiste nella sistematizzazione delle capacità dinamiche per la gestione delle aziende commerciali, attraverso il riadattamento di un framework consolidato in letteratura e la creazione di un modello per la misurazione delle stesse.

Capacità dinamiche e modello di business: ri-definizione di un modello di analisi per l’impresa commerciale

Sansone Marcello;Colamatteo Annarita;Maria Anna Pagnanelli
2018

Abstract

Obiettivi. Il presente lavoro è finalizzato a definire un modello di analisi delle capacità dinamiche dei retailer proponendo avanzamenti in linea con la letteratura di riferimento, con l’obiettivo di fornire uno strumento utile per la misurazione delle dynamic capabilities nella gestione delle fonti del vantaggio competitivo delle imprese retail in un macroambiente complesso. Metodologia. La ricerca si qualifica sul piano metodologico come un conceptual paper: contestualizza un framework teorico di classificazione delle capacità dinamiche alle imprese commerciali. Risultati. Il lavoro fornisce un modello innovativo di misurazione delle capacità dinamiche nell’impresa retail, riadattato in base ad una recente classificazione delle capacità dinamiche, delineando due ordini di indicatori afferenti alle DCs di high-order e alle DCs di ordine secondario. Limiti della ricerca. Il paper propone un modello teorico; ad esso seguiranno analisi empiriche ed esempi applicativi di utilizzo del modello. Implicazioni pratiche. Considerando la complessità del macroambiente il modello teorico appare rilevante per la definizione o ridefinizione del modello di business e per il governo delle fonti del vantaggio competitivo delle imprese retail. Originalità del lavoro. L’originalità del lavoro consiste nella sistematizzazione delle capacità dinamiche per la gestione delle aziende commerciali, attraverso il riadattamento di un framework consolidato in letteratura e la creazione di un modello per la misurazione delle stesse.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/70320
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact