Profilo critico della civiltà letteraria lombarda nel periodo post-unitario. Indagini approfondite sono riservate all'opera narrativa di Neera, Alberto Cantoni, Enrico Annibale Butti, Gerolamo Rovetta ed Emilio De Marchi. Nel saggio la cultura letteraria a Milano viene analizzata da un versante diverso da quello proposto dalla Scapigliatura. Da qui la definizione di "lombardi non in rivolta".

"I LOMBARDI NON IN RIVOLTA”. ASPETTI DELLA NARRATIVA A MILANO NEL SECONDO OTTOCENTO

IERMANO, Antonio
2001

Abstract

Profilo critico della civiltà letteraria lombarda nel periodo post-unitario. Indagini approfondite sono riservate all'opera narrativa di Neera, Alberto Cantoni, Enrico Annibale Butti, Gerolamo Rovetta ed Emilio De Marchi. Nel saggio la cultura letteraria a Milano viene analizzata da un versante diverso da quello proposto dalla Scapigliatura. Da qui la definizione di "lombardi non in rivolta".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/3774
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact