Saggio critico sulla civiltà letteraria a Napoli nel secondo dopoguerra tra sperimentazioni linguistiche e dibattito ideologico. La stagione del neorealismo fu per i giovani scrittori napoletani (Rea, Prisco, Pomilio, Incoronato, La Capria) motivo di nuove ricerche espressive. La rivista 'Le ragioni narrative' fu un documento essenziale di questo tentativo di rinnovamento.

Le 'ragioni narrative' della letteratura napoletana del secondo Novecento. Appunti per una discussione

IERMANO, Antonio
1994

Abstract

Saggio critico sulla civiltà letteraria a Napoli nel secondo dopoguerra tra sperimentazioni linguistiche e dibattito ideologico. La stagione del neorealismo fu per i giovani scrittori napoletani (Rea, Prisco, Pomilio, Incoronato, La Capria) motivo di nuove ricerche espressive. La rivista 'Le ragioni narrative' fu un documento essenziale di questo tentativo di rinnovamento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/22006
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact