Il saggio ricostruisce la storia della cappella Alicorni Theodoli, con la decorazione pittorica e scultorea di Giulio Mazzoni da Piacenza, sulla base di alcuni cruciali ritrovamenti documentari. La scoperta del contratto tra l'artista e il primo committente permette di antedatare l'inizio della cappella di quasi quindici anni rispetto a quanto sinora ipotizzato, distinguendo l'intervento decorativo in due fasi per due diversi committenti. Considerazioni attributive riguardano inoltre gli affreschi e le statue in stucco della cappella.

La cappella Alicorni Theodoli e la decorazione di Giulio Mazzoni da Piacenza

TOSINI, Patrizia
2009

Abstract

Il saggio ricostruisce la storia della cappella Alicorni Theodoli, con la decorazione pittorica e scultorea di Giulio Mazzoni da Piacenza, sulla base di alcuni cruciali ritrovamenti documentari. La scoperta del contratto tra l'artista e il primo committente permette di antedatare l'inizio della cappella di quasi quindici anni rispetto a quanto sinora ipotizzato, distinguendo l'intervento decorativo in due fasi per due diversi committenti. Considerazioni attributive riguardano inoltre gli affreschi e le statue in stucco della cappella.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Theodoli.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 3.84 MB
Formato Adobe PDF
3.84 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/1800
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact