Recensione a Luca Serianni e Giuseppe Antonelli, Il sentimento della lingua, Bologna, Il Mulino, 2019