L'epurazione "interna": l'istituto prefettizio