Le vicende degli ebrei di Roma ripercorse nella stampa risorgimentale, in particolare dalla moderata libertà di stampa concessa da Pio IX nel suo periodo riformatore alla chiusura di quel periodo con l'assassinio di Pellegrino Rossi e la fuga del papa. Tra le altre vicende, rilevante appare la storia di una contesa ancora viva tra trasteverini ed ebrei nonostante le manifestazioni di affratellamento seguite all'abbattimento dei cancelli del ghetto nel 1848.

La stampa risorgimentale

PROCACCIA, Claudio;
2011

Abstract

Le vicende degli ebrei di Roma ripercorse nella stampa risorgimentale, in particolare dalla moderata libertà di stampa concessa da Pio IX nel suo periodo riformatore alla chiusura di quel periodo con l'assassinio di Pellegrino Rossi e la fuga del papa. Tra le altre vicende, rilevante appare la storia di una contesa ancora viva tra trasteverini ed ebrei nonostante le manifestazioni di affratellamento seguite all'abbattimento dei cancelli del ghetto nel 1848.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/63353
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact