Il saggio esamina il pensiero di Michel Chevalier, dapprima sansimoniano e braccio destro di Enfantin, poi economista di successo e studioso delle comunicazioni, titolare della cattedra di Economia politica al Collège de France.

L'economista Michel Chevalier e il lievito dell'utopia

Fiorenza Taricone
2015

Abstract

Il saggio esamina il pensiero di Michel Chevalier, dapprima sansimoniano e braccio destro di Enfantin, poi economista di successo e studioso delle comunicazioni, titolare della cattedra di Economia politica al Collège de France.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'ECONOMISTA MICHEL CHEVALIER E IL LIEVITO DELL'UTOPIA.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 15.82 MB
Formato Adobe PDF
15.82 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/53726
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact