Facendo riferimento al concetto psicoanalitico di controtransfert, l’articolo propone una riflessione sugli aspetti emotivi ed affettivi presenti nella relazione di apprendimento-insegnamento. La modellizzazione delle valenze profonde e delle risonanze emotive inconsce di qualsiasi relazione asimmetrica, può infatti fornire una ulteriore lettura del rapporto che si instaura tra docente e discente così come quello tra formatore e soggetto in formazione.

“Sapersi ascoltare per saper ascoltare. Alcune considerazioni sulla formazione iniziale alla luce del concetto di controtransfert”

DE CARLO, Maddalena
2003

Abstract

Facendo riferimento al concetto psicoanalitico di controtransfert, l’articolo propone una riflessione sugli aspetti emotivi ed affettivi presenti nella relazione di apprendimento-insegnamento. La modellizzazione delle valenze profonde e delle risonanze emotive inconsce di qualsiasi relazione asimmetrica, può infatti fornire una ulteriore lettura del rapporto che si instaura tra docente e discente così come quello tra formatore e soggetto in formazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
8. Perspectives_Tesol_Italy_2003.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.09 MB
Formato Adobe PDF
1.09 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/5167
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact