La ricerca ha esaminato come testi paradigmatici due “battlefield plays”, Henry V (1599) e Troilus and Cressida (1603), per analizzarne le effettive enunciazioni sulle pratiche belliche, distinguendo e mettendo in rapporto le argomentazioni dello jus ad bellum e quelle dello jus in bello, ossia le tematiche della legittimità della guerra e della legittimità della condotta della guerra. Si sono analizzate in particolare le considerazioni sui rapporti tra sovrani e soldati e sull’effettivo trattamento dei combattenti di prima linea e sulla loro sorte, cercando di offrire un quadro complessivo dell’atteggiamento di Shakespeare sulla guerra, sia con riferimento alla sua giustificazione teorica, sia con riferimento al problema dei limiti dei suoi pratici svolgimenti.

La guerra di Shakespeare

VALENTINI, Maria
2009

Abstract

La ricerca ha esaminato come testi paradigmatici due “battlefield plays”, Henry V (1599) e Troilus and Cressida (1603), per analizzarne le effettive enunciazioni sulle pratiche belliche, distinguendo e mettendo in rapporto le argomentazioni dello jus ad bellum e quelle dello jus in bello, ossia le tematiche della legittimità della guerra e della legittimità della condotta della guerra. Si sono analizzate in particolare le considerazioni sui rapporti tra sovrani e soldati e sull’effettivo trattamento dei combattenti di prima linea e sulla loro sorte, cercando di offrire un quadro complessivo dell’atteggiamento di Shakespeare sulla guerra, sia con riferimento alla sua giustificazione teorica, sia con riferimento al problema dei limiti dei suoi pratici svolgimenti.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La guerra di Shakespeare.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 106.26 kB
Formato Adobe PDF
106.26 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/46
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact