Luca Danese, nel secolo XVII, fu una delle personalità più interessanti della cultura architettonica dello Stato Pontificio. architetto, ingegnere idraulico e militare, svolse intensa attività professionale nelle Legazioni di Bologna, Ferrara e Ravenna. La città di Comacchio deve a lui l'ideazione e la costruzione dei ponti seicenteschi che caratterizzano ancora oggi la città lagunare. Tra questi, i più singolari e famosi, sono il cosiddetto Treponti ed il ponte delle Carceri di cui si danno, nello studio, sintetiche notizie storiche fondate su manoscritti conservati presso la Biblioteca Comunale di Comacchio, nella Biblioteca Apostolica Vaticana e negli Archivi di Stato di Roma e Ferrara. Il saggio analizza, inoltre, le pubblicazioni a stampa curate dal Danese, inquadrandole nel rinnovato spirito tecnico-letterario della prima metà del XVII secolo, che, grazie anche all'influsso galileiano, caratterizza la prosa scientifica seicentesca.

Luca Danese: architettura e scienza

GALLOZZI, Arturo;
2008

Abstract

Luca Danese, nel secolo XVII, fu una delle personalità più interessanti della cultura architettonica dello Stato Pontificio. architetto, ingegnere idraulico e militare, svolse intensa attività professionale nelle Legazioni di Bologna, Ferrara e Ravenna. La città di Comacchio deve a lui l'ideazione e la costruzione dei ponti seicenteschi che caratterizzano ancora oggi la città lagunare. Tra questi, i più singolari e famosi, sono il cosiddetto Treponti ed il ponte delle Carceri di cui si danno, nello studio, sintetiche notizie storiche fondate su manoscritti conservati presso la Biblioteca Comunale di Comacchio, nella Biblioteca Apostolica Vaticana e negli Archivi di Stato di Roma e Ferrara. Il saggio analizza, inoltre, le pubblicazioni a stampa curate dal Danese, inquadrandole nel rinnovato spirito tecnico-letterario della prima metà del XVII secolo, che, grazie anche all'influsso galileiano, caratterizza la prosa scientifica seicentesca.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/4000
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact