La produzione di energia elettrica sfruttando energia solare concentrata (il cosiddetto “solare termodinamico”) risente negativamente della variabilità dell'insolazione e questo costituisce uno dei maggiori ostacoli alla diffusione di centrali di questo genere. A differenza dei tradizionali sistemi basati sul semplice accumulo di calore, il sistema proposto offre maggiori garanzie al pari dei sistemi ad integrazione basati sull'impiego di combustibili tradizionali (solitamente gas naturale) in caldaie ausiliarie. A differenza di questi ultimi, il sistema proposto consente di innalzare la temperatura del vapore prodotto esattamente fino al livello di progetto utilizzando l'intero potere calorifico del combustibile impiegato e senza generare emissioni. Questo sistema è, infatti, basato sulla possibilità di innalzare la temperatura di un flusso di vapore mediante combustione diretta di idrogeno ed ossigeno in proporzione stechiometrica. In tal modo lo scambio di calore avviene per miscelazione piuttosto che per conduzione/convezione e questo consente sia di raggiungere temperature più elevate che di ridurre le perdite di calore connesse allo scarico dei prodotti di combustione.

Centrale eliotermoelettrica assistita da generatore diretto di vapore

SPAZZAFUMO, Giuseppe
2013

Abstract

La produzione di energia elettrica sfruttando energia solare concentrata (il cosiddetto “solare termodinamico”) risente negativamente della variabilità dell'insolazione e questo costituisce uno dei maggiori ostacoli alla diffusione di centrali di questo genere. A differenza dei tradizionali sistemi basati sul semplice accumulo di calore, il sistema proposto offre maggiori garanzie al pari dei sistemi ad integrazione basati sull'impiego di combustibili tradizionali (solitamente gas naturale) in caldaie ausiliarie. A differenza di questi ultimi, il sistema proposto consente di innalzare la temperatura del vapore prodotto esattamente fino al livello di progetto utilizzando l'intero potere calorifico del combustibile impiegato e senza generare emissioni. Questo sistema è, infatti, basato sulla possibilità di innalzare la temperatura di un flusso di vapore mediante combustione diretta di idrogeno ed ossigeno in proporzione stechiometrica. In tal modo lo scambio di calore avviene per miscelazione piuttosto che per conduzione/convezione e questo consente sia di raggiungere temperature più elevate che di ridurre le perdite di calore connesse allo scarico dei prodotti di combustione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/39860
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact