Il XX Settembre. La definitiva sconfitta dell'eterno/temporale contro il moderno/nazionale