Lo studio sul contratto di trasporto multimodale ha evidenziato come sia assolutamente necessaria l’elaborazione di una sua disciplina legale, quanto meno sul piano del diritto interno. L’assenza di una disciplina ha, infatti, rimesso alla Giurisprudenza il compito di determinare la normativa ad esso applicabile, individuata in quella del codice civile. Tali soluzioni, tuttavia, non fanno giustizia della particolarità di tale tipo di trasporto, che, indubbiamente, presenta degli elementi di estraneità rispetto alla tipologia di trasporto disciplinato dal codice civile e che, così come è configurato nella pratica, evidenzia l’assoluta preponderanza della tratta marittima rispetto alle altre assumenti per lo più posizione ancillare.

Il trasporto multimodale

BADAGLIACCA, Marco
2008

Abstract

Lo studio sul contratto di trasporto multimodale ha evidenziato come sia assolutamente necessaria l’elaborazione di una sua disciplina legale, quanto meno sul piano del diritto interno. L’assenza di una disciplina ha, infatti, rimesso alla Giurisprudenza il compito di determinare la normativa ad esso applicabile, individuata in quella del codice civile. Tali soluzioni, tuttavia, non fanno giustizia della particolarità di tale tipo di trasporto, che, indubbiamente, presenta degli elementi di estraneità rispetto alla tipologia di trasporto disciplinato dal codice civile e che, così come è configurato nella pratica, evidenzia l’assoluta preponderanza della tratta marittima rispetto alle altre assumenti per lo più posizione ancillare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/23
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact