Il ruolo di garante della continuità e di tutela della tradizione e della memoria attribuito a Penelope è stato classicamente considerato come marginale, anche se ampiamente documentato all’interno della letteratura e della cultura occidentale. Oggi esso ha acquisito maggiore visibilità anche in ragione della più ampia rilevanza assunta dalle donne e dalla loro produzione letteraria. Il saggio intende analizzare tale ruolo all’interno del rapporto madre-figlia disegnato da Maria Teresa Andruetto in un peculiare periodo storico della storia recente argentina, quello dittatoriale e postdittatoriale, per esaminare con che contenuti e attraverso quali forme estetiche esso si risignifichi nel romanzo Lengua madre e funga da asse portante per reinterpretare un momento cruciale della storia nazionale.

“Il ritorno di Penelope”

MAGNANI, Ilaria
2012

Abstract

Il ruolo di garante della continuità e di tutela della tradizione e della memoria attribuito a Penelope è stato classicamente considerato come marginale, anche se ampiamente documentato all’interno della letteratura e della cultura occidentale. Oggi esso ha acquisito maggiore visibilità anche in ragione della più ampia rilevanza assunta dalle donne e dalla loro produzione letteraria. Il saggio intende analizzare tale ruolo all’interno del rapporto madre-figlia disegnato da Maria Teresa Andruetto in un peculiare periodo storico della storia recente argentina, quello dittatoriale e postdittatoriale, per esaminare con che contenuti e attraverso quali forme estetiche esso si risignifichi nel romanzo Lengua madre e funga da asse portante per reinterpretare un momento cruciale della storia nazionale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il ritorno di Penelope, il ritorno da Penelope.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 409.58 kB
Formato Adobe PDF
409.58 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/21488
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact