Negli anni Sessanta e Settanta del Novecento i sistemi di edilizia industrializzata a struttura in acciaio trovano, anche nel panorama italiano, una concreta applicazione. Ma diversamente dagli altri paesi, dove l’industrializzazione caratterizza interi comparti dell’edilizia, in Italia, è prevalentemente l’impiego di singoli elementi costruttivi prefabbricati in acciaio, prodotti con i criteri dell’industrializzazione, a rappresentare la tendenza maggiore. E’ propri intorno a queste tematiche che ruotano alcune significative sperimentazioni scientifiche e progettuali di Enrico Mandolesi, ingegnere romano di chiara fama e professore Emerito all’Università La Sapienza. All’interno della sua vasta produzione, infatti, l’attività di ricerca applicata svolta nell’ambito dell’industrializzazione edilizia costituisce senz’altro uno degli aspetti più interessanti. Si tratta di una costante e proficua sperimentazione (particolarmente evidente anche dalla consultazione del suo archivio privato) che va dalle prime ricerche nel campo della prefabbricazione, agli studi sull’industrializzazione con specifico riferimento all’impiego dei componenti in acciaio. La sua attività di ricercatore, che ha inizio alla fine degli anni Quaranta del secolo scorso, è infatti, incentrata su studi inerenti l’evoluzione dei sistemi di produzione e dei sistemi costruttivi e dei loro rapporti con il linguaggio architettonico. Una vera e propria ricerca teorica e applicata che si concretizza, negli anni centrali del boom economico, con la realizzazione di progetti pilota. Nelle sperimentazioni più significative in questo senso spicca la sua grande capacità di sfruttare al massimo le potenzialità espressive della componente tecnologica dell’architettura in sinergia con l’interesse verso l’applicazione di nuove soluzioni costruttive, realizzate secondo i principi dell’industrializzazione, dove ampio spazio viene dato all’acciaio, protagonista indiscusso di queste opere.

Il contributo di Enrico Mandolesi alla sperimentazione dell’acciaio nel processo di industrializzazione edilizia

ZORDAN, Marcello
2012

Abstract

Negli anni Sessanta e Settanta del Novecento i sistemi di edilizia industrializzata a struttura in acciaio trovano, anche nel panorama italiano, una concreta applicazione. Ma diversamente dagli altri paesi, dove l’industrializzazione caratterizza interi comparti dell’edilizia, in Italia, è prevalentemente l’impiego di singoli elementi costruttivi prefabbricati in acciaio, prodotti con i criteri dell’industrializzazione, a rappresentare la tendenza maggiore. E’ propri intorno a queste tematiche che ruotano alcune significative sperimentazioni scientifiche e progettuali di Enrico Mandolesi, ingegnere romano di chiara fama e professore Emerito all’Università La Sapienza. All’interno della sua vasta produzione, infatti, l’attività di ricerca applicata svolta nell’ambito dell’industrializzazione edilizia costituisce senz’altro uno degli aspetti più interessanti. Si tratta di una costante e proficua sperimentazione (particolarmente evidente anche dalla consultazione del suo archivio privato) che va dalle prime ricerche nel campo della prefabbricazione, agli studi sull’industrializzazione con specifico riferimento all’impiego dei componenti in acciaio. La sua attività di ricercatore, che ha inizio alla fine degli anni Quaranta del secolo scorso, è infatti, incentrata su studi inerenti l’evoluzione dei sistemi di produzione e dei sistemi costruttivi e dei loro rapporti con il linguaggio architettonico. Una vera e propria ricerca teorica e applicata che si concretizza, negli anni centrali del boom economico, con la realizzazione di progetti pilota. Nelle sperimentazioni più significative in questo senso spicca la sua grande capacità di sfruttare al massimo le potenzialità espressive della componente tecnologica dell’architettura in sinergia con l’interesse verso l’applicazione di nuove soluzioni costruttive, realizzate secondo i principi dell’industrializzazione, dove ampio spazio viene dato all’acciaio, protagonista indiscusso di queste opere.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/20257
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact