Lo studio si propone di riflettere sulle questioni giuridiche che investono l'agire delle donne. Viene criticata la tesi secondo la quale il diritto è da considerare un monopolio da parte del genere più forte, attraverso le riflessioni di Hannah Arendt, Karl Jaspers e Marta Nussbaum.

LA DONNA, ALCUNI INTERROGATIVI SULLA SUA IDENTITà GIURIDICA

AVITABILE, Luisa
2011

Abstract

Lo studio si propone di riflettere sulle questioni giuridiche che investono l'agire delle donne. Viene criticata la tesi secondo la quale il diritto è da considerare un monopolio da parte del genere più forte, attraverso le riflessioni di Hannah Arendt, Karl Jaspers e Marta Nussbaum.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/20093
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact