l’implementazione di un sistema logistico e di trasporto intermodale dei rifiuti, in un’ottica sistemico relazionale tra i diversi operatori coinvolti (produttori-trasportatori-smaltitori) sia in grado di alimentare prospettive di sviluppo futuro, favorendo innovazioni di carattere logistico tali da produrre vantaggi per tutti gli attori coinvolti. L’idea di integrare, modulare e al contempo sviluppare servizi logistici, servizi di trasporto e servizi di smaltimento rappresenta, almeno sotto il profilo teorico, un’interessante soluzione alle principali problematiche riscontrate nella gestione dei rifiuti. La sfida si gioca, allora, sulla capacità di ridurre i costi di raccolta e di trasporto e di rapportarsi in maniera razionale alle strutture territoriali di smaltimento già predisposte. In quest’ottica, è nella variabile trasporto-movimentazione che si concentrano le problematiche maggiori della gestione dei rifiuti: una riorganizzazione del ciclo logistico potrà apportare sicuramente cospicui vantaggi per tutti gli operatori del settore, garantendo maggiori livelli di efficienza, efficacia e affidabilità.

Logistica e intermodalità nella gestione dei rifiuti. Caso studio: AMA S.p.A. Roma

RUSSO, Giuseppe
2003

Abstract

l’implementazione di un sistema logistico e di trasporto intermodale dei rifiuti, in un’ottica sistemico relazionale tra i diversi operatori coinvolti (produttori-trasportatori-smaltitori) sia in grado di alimentare prospettive di sviluppo futuro, favorendo innovazioni di carattere logistico tali da produrre vantaggi per tutti gli attori coinvolti. L’idea di integrare, modulare e al contempo sviluppare servizi logistici, servizi di trasporto e servizi di smaltimento rappresenta, almeno sotto il profilo teorico, un’interessante soluzione alle principali problematiche riscontrate nella gestione dei rifiuti. La sfida si gioca, allora, sulla capacità di ridurre i costi di raccolta e di trasporto e di rapportarsi in maniera razionale alle strutture territoriali di smaltimento già predisposte. In quest’ottica, è nella variabile trasporto-movimentazione che si concentrano le problematiche maggiori della gestione dei rifiuti: una riorganizzazione del ciclo logistico potrà apportare sicuramente cospicui vantaggi per tutti gli operatori del settore, garantendo maggiori livelli di efficienza, efficacia e affidabilità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/16813
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact