Il contributo identifica in Lucano il vir sordidi sermonis cui si riferisce Velio Longo nel discutere la questione del corretto perfetto di absorbo/absorbeo, grazie ad un confronto con due luoghi del De orthographia dello Pseudo-Capro e di Prisciano, che risalgono entrambi al De Latinitate del vero Flavio Capro.

Sordidi sermonis viri: Velio Longo, Flavio Capro e la lingua di Lucano

DE PAOLIS, Paolo
2014

Abstract

Il contributo identifica in Lucano il vir sordidi sermonis cui si riferisce Velio Longo nel discutere la questione del corretto perfetto di absorbo/absorbeo, grazie ad un confronto con due luoghi del De orthographia dello Pseudo-Capro e di Prisciano, che risalgono entrambi al De Latinitate del vero Flavio Capro.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
De Paolis (3).pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 215.92 kB
Formato Adobe PDF
215.92 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/14056
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact