Il codice palatino dell'"Historia Augusta" come 'edizione' continua