Il saggio analizza i processi di trasformazione che hanno interessato il Mezzogiorno nel secolo che va da metà Settecento a metà Ottocento, definito da Dipper ‘età di transizione’ delle società europee. Con attenzione alle dinamiche demografiche, economico-sociali, culturali, viene delineata la specificità del Mezzogiorno nel contesto europeo.

Zentren und Peripherien: Übergangsgesellschaft im südlichen Europa. Der Fall des Mezzogiorno

D'ELIA, Costanza
2008

Abstract

Il saggio analizza i processi di trasformazione che hanno interessato il Mezzogiorno nel secolo che va da metà Settecento a metà Ottocento, definito da Dipper ‘età di transizione’ delle società europee. Con attenzione alle dinamiche demografiche, economico-sociali, culturali, viene delineata la specificità del Mezzogiorno nel contesto europeo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DELIA2.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.78 MB
Formato Adobe PDF
1.78 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/1215
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact