IL VIAGGIO E IL RITORNO: CONTROCANTO CAMPANIANO A NIETZSCHE E WHITMAN