Democrazia e socialismo nell'Ottocento: le "libere pensatrici"