Il saggio rende conto dell’esperienza scientifica di catalogazione dei codici decorati dell’Archivio dell’Abbazia di Montecassino, avviata dall’Università di Cassino sotto la direzione di chi scrive dal 1994. I primi quattro volumi pubblicati del Corpus (G. Orofino, I codici decorati dell'Archivio di Montecassino. I. I secoli VIII-X, Roma, 1994; Ead., I codici decorati dell'Archivio di Montecassino. II, 1. I codici preteobaldiani e teobaldiani, Roma, 1996; Ead., I codici decorati dell'Archivio di Montecassino. II, 2. I codici preteobaldiani e teobaldiani, Roma, 2000; I codici decorati dell'Archivio di Montecassino III. Tra Teobaldo e Desiderio, a cura di G. Orofino, Roma, 2004) comprendono 101 codici, databili dalla fine dell’VIII secolo al 1071, anno della consacrazione della nuova abbaziale voluta da Desiderio. Altrettanti testimoni, dalla seconda metà dell’XI al XIII secolo, saranno oggetto dei prossimi tre volumi. Il Corpus è stato redatto partendo dall’assunto che ogni riflessione critica non può che avere nella descrizione analitica dell’oggetto libro nella sua integrità il suo punto di avvio. Per la catalogazione è stata elaborata una scheda apposita, che qui si discute nelle sue componenti e nelle motivazioni metodologiche che hanno portato alla sua definizione. Si dà inoltre conto di altre esperienze, anche di editoria elettronica, promosse dall’Università di Cassino, dal CD-Rom Miniatura a Montecassino. Altomedioevo (2005) al sito web Le Bibbie atlantiche. Una tipologia libraria all’epoca della Riforma gregoriana.

Il catalogo dei codici decorati dell'Archivio di Montecassino

OROFINO, Giulia
2010

Abstract

Il saggio rende conto dell’esperienza scientifica di catalogazione dei codici decorati dell’Archivio dell’Abbazia di Montecassino, avviata dall’Università di Cassino sotto la direzione di chi scrive dal 1994. I primi quattro volumi pubblicati del Corpus (G. Orofino, I codici decorati dell'Archivio di Montecassino. I. I secoli VIII-X, Roma, 1994; Ead., I codici decorati dell'Archivio di Montecassino. II, 1. I codici preteobaldiani e teobaldiani, Roma, 1996; Ead., I codici decorati dell'Archivio di Montecassino. II, 2. I codici preteobaldiani e teobaldiani, Roma, 2000; I codici decorati dell'Archivio di Montecassino III. Tra Teobaldo e Desiderio, a cura di G. Orofino, Roma, 2004) comprendono 101 codici, databili dalla fine dell’VIII secolo al 1071, anno della consacrazione della nuova abbaziale voluta da Desiderio. Altrettanti testimoni, dalla seconda metà dell’XI al XIII secolo, saranno oggetto dei prossimi tre volumi. Il Corpus è stato redatto partendo dall’assunto che ogni riflessione critica non può che avere nella descrizione analitica dell’oggetto libro nella sua integrità il suo punto di avvio. Per la catalogazione è stata elaborata una scheda apposita, che qui si discute nelle sue componenti e nelle motivazioni metodologiche che hanno portato alla sua definizione. Si dà inoltre conto di altre esperienze, anche di editoria elettronica, promosse dall’Università di Cassino, dal CD-Rom Miniatura a Montecassino. Altomedioevo (2005) al sito web Le Bibbie atlantiche. Una tipologia libraria all’epoca della Riforma gregoriana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/9541
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact