La "dissoluzione" della materia in Cassirer