Il contributo parte dalla classica definizione gobettiana di Gramsci quale rappresentante della storia del giornalismo torinese. Ad essa si vuole affiancare una definizione che fa riferimento al discepolato intercorso tra Gramsci e Umberto Cosmo allora sostituto del Graff all'Università di Torino. Rappresenterebbe questi il tramite dell'influsso su Gramsci di Francesco De Sanctis di cui il Cosmo era grande ammiratore.

Gobetti e Gramsci

AZZARO, Salvatore
2006

Abstract

Il contributo parte dalla classica definizione gobettiana di Gramsci quale rappresentante della storia del giornalismo torinese. Ad essa si vuole affiancare una definizione che fa riferimento al discepolato intercorso tra Gramsci e Umberto Cosmo allora sostituto del Graff all'Università di Torino. Rappresenterebbe questi il tramite dell'influsso su Gramsci di Francesco De Sanctis di cui il Cosmo era grande ammiratore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Piero e Ada Gobetti.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.31 MB
Formato Adobe PDF
1.31 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/9461
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact