Nonostante la voluminosa letteratura sul rapporto tra l’utilizzo dei social media e la formazione dell’immagine corporea degli adolescenti (Evans et al, 2017; Hughes et al. 2017; Jarman et al., 2020), poco o nulla è stato ancora analizzato sugli effetti che si determinano sul benessere dei preadolescenti. In modo particolare, non c’è ancora stato un approfondimento sugli effetti determinati dalla costante manipolazione e disseminazione di copie alterate del proprio corpo attraverso i social media e dal confronto che scaturisce tra il corpo reale e i corpi idealizzati nel mondo virtuale.

Il corpo e i suoi duplicati: l’impatto dell’uso dei social media sull’immagine corporea dei preadolescenti

simone digennaro
Writing – Review & Editing
2022

Abstract

Nonostante la voluminosa letteratura sul rapporto tra l’utilizzo dei social media e la formazione dell’immagine corporea degli adolescenti (Evans et al, 2017; Hughes et al. 2017; Jarman et al., 2020), poco o nulla è stato ancora analizzato sugli effetti che si determinano sul benessere dei preadolescenti. In modo particolare, non c’è ancora stato un approfondimento sugli effetti determinati dalla costante manipolazione e disseminazione di copie alterate del proprio corpo attraverso i social media e dal confronto che scaturisce tra il corpo reale e i corpi idealizzati nel mondo virtuale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DigennaroREN2022.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 5.84 MB
Formato Adobe PDF
5.84 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/91138
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact