La traduzione di alcune pagine del romanzo di Roberto Raschella "Diálogos en los patios rojos" diventa lo spunto per una riflessione sulle forme di ibridazione linguistica con cui lo scrittore ricostruisce l’inserimento argentino di una famiglia immigrata dall’Italia, sulle motivazioni di tale scelta, soprattutto in rapporto con la produzione argentina sul tema, e ancora sulle strategie traduttologiche più adeguate alla resa italiana del testo.

R. RASCHELLA

MAGNANI, Ilaria
2009

Abstract

La traduzione di alcune pagine del romanzo di Roberto Raschella "Diálogos en los patios rojos" diventa lo spunto per una riflessione sulle forme di ibridazione linguistica con cui lo scrittore ricostruisce l’inserimento argentino di una famiglia immigrata dall’Italia, sulle motivazioni di tale scelta, soprattutto in rapporto con la produzione argentina sul tema, e ancora sulle strategie traduttologiche più adeguate alla resa italiana del testo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dialogos en el patios rojos.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.86 MB
Formato Adobe PDF
1.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/8342
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact