Disegni, sigle, numeri: sul calligramme e l'autonominazione in Francis Ponge