G. Sansone, "I luoghi del tradurre" (recensione)