Lo scritto – apparso nel 2002 – analizza la grandezza numerica quale frammento di una fattispecie, qui relativa ad una particolare disciplina della responsabilità patrimoniale (la separazione patrimoniale di beni fungibili). L’art. 1707 c.c. e l’art. 22 T.U.F. seguono entrambi il medesimo principio ispiratore: l’opponibilità del vincolo di destinazione di un compendio di beni ad una gestione si realizza a condizioni di tipo documentale (non rilevando, nella responsabilità patrimoniale, la situazione “statica” di titolarità delle situazioni soggettive, bensì la condizione di opponibilità del titolo giuridico di disposizione). Non basta – trattandosi di beni fungibili peraltro passibili di mutamento nel corso della gestione – una documentazione iniziale del vincolo di destinazione; occorre documentare in corso di gestione ogni mutamento qualitativo e quantitativo della composizione del compendio dei beni gravati dal vincolo di destinazione, anzitutto attraverso la contabilità.

Il ruolo della grandezza numerica nella opponibilità della gestione di beni fungibili ai creditori del gestore (art. 1707 c.c., art. 22 T.U.F.)

SALAMONE, Luigi
2002

Abstract

Lo scritto – apparso nel 2002 – analizza la grandezza numerica quale frammento di una fattispecie, qui relativa ad una particolare disciplina della responsabilità patrimoniale (la separazione patrimoniale di beni fungibili). L’art. 1707 c.c. e l’art. 22 T.U.F. seguono entrambi il medesimo principio ispiratore: l’opponibilità del vincolo di destinazione di un compendio di beni ad una gestione si realizza a condizioni di tipo documentale (non rilevando, nella responsabilità patrimoniale, la situazione “statica” di titolarità delle situazioni soggettive, bensì la condizione di opponibilità del titolo giuridico di disposizione). Non basta – trattandosi di beni fungibili peraltro passibili di mutamento nel corso della gestione – una documentazione iniziale del vincolo di destinazione; occorre documentare in corso di gestione ogni mutamento qualitativo e quantitativo della composizione del compendio dei beni gravati dal vincolo di destinazione, anzitutto attraverso la contabilità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/7862
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact