Improcedibilità del ricorso per cassazione e sua sanabilità per raggiungimento dello scopo