Avanguardia e Modernismo: marginalità e National Culture in Gran Bretagna