“Il viaggio” di Seminara: un esordio tra impegno e nevrosi