il libro indaga la ricca interazione di De Sanctis con la cultura europea del suo tempo, dalla recezione dello hegelismo e della moda di Schopenhauer, nel confronto con un Leopardi 'eroico', all'inteligente accoglimento del nuovo verbo darwiniano e del 'realismo'.

Le pagine e la vita. Francesco De Sanctis nella cultura europea del secondo Ottocento

Costanza D'Elia
2019

Abstract

il libro indaga la ricca interazione di De Sanctis con la cultura europea del suo tempo, dalla recezione dello hegelismo e della moda di Schopenhauer, nel confronto con un Leopardi 'eroico', all'inteligente accoglimento del nuovo verbo darwiniano e del 'realismo'.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
D'Elia_PagineVita.pdf

non disponibili

Descrizione: Monografia
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.66 MB
Formato Adobe PDF
1.66 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/74396
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact