Il catalogo dei manoscritti datati: una Babele codicologica