Libertà e “uguaglianza solidale”: il nuovo paradigma del lavoro nella Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea