La maternità surrogata, fuoriuscendo dalla logica e dai tradizionali criteri di attribuzione dello status filiationis, continua ad alimentare questioni e soluzioni non univoche in merito alla liceità e alla meritevolezza della pratica e all’ammissibilità, nel nostro ordinamento, di una genitorialità priva di legame biologico. Il lavoro prende spunto dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo relativa alla nota vicenda Paradiso e Campanelli c. Italia e dalla sua comparazione con gli indirizzi interpretativi delle Corti nazionali in merito agli effetti delle surrogazioni compiute all’estero in violazione della disciplina italiana. A partire da tali decisioni, l’indagine si sviluppa sulle questioni della contrarietà della pratica all’ordine pubblico, del ruolo della derivazione biologica nella genitorialità, del significato da attribuire al «preminente interesse del minore», avvalendosi di un approccio metodologico attento alle peculiarità del fatto e alla sua coerente riconduzione ai valori fondamentali del sistema.

MATERNITA' SURROGATA. ASSENZA DI DERIVAZIONE BIOLOGICA E INTERESSE DEL MINORE

SERENA SERRAVALLE
2018

Abstract

La maternità surrogata, fuoriuscendo dalla logica e dai tradizionali criteri di attribuzione dello status filiationis, continua ad alimentare questioni e soluzioni non univoche in merito alla liceità e alla meritevolezza della pratica e all’ammissibilità, nel nostro ordinamento, di una genitorialità priva di legame biologico. Il lavoro prende spunto dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo relativa alla nota vicenda Paradiso e Campanelli c. Italia e dalla sua comparazione con gli indirizzi interpretativi delle Corti nazionali in merito agli effetti delle surrogazioni compiute all’estero in violazione della disciplina italiana. A partire da tali decisioni, l’indagine si sviluppa sulle questioni della contrarietà della pratica all’ordine pubblico, del ruolo della derivazione biologica nella genitorialità, del significato da attribuire al «preminente interesse del minore», avvalendosi di un approccio metodologico attento alle peculiarità del fatto e alla sua coerente riconduzione ai valori fondamentali del sistema.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/68930
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact