Resistenza alla propagazione della cricca di fatica negli acciai inossidabili duplex: influenza della composizione chimica e dell’infragilimento a 475°C