UTILIZZO DI UN ANALIZZATORE DI SPETTRO TRADIZIONALE PER LA MISURA DELL’INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO GENERATO DA SORGENTI WI-MAX