Lo studio ha come obiettivo primario la valutazione della permeabilità delle aule scolastiche italiane e dei relativi ricambi d’aria. Sono state pertanto condotte misure in 16 aule di 7 diverse scuole primarie statali site in Cassino (FR). Oggetto dello studio sono state scuole con ventilazione naturale per valutarne il loro comportamento nel periodo invernale. La permeabilità delle aule è stata misurata mediante tecnica di pressurizzazione per mezzo di un blower door test. I tassi di ricambio d’aria sono stati sia stimati a partire dai risultati ottenuti dal blower door test, sia misurati direttamente mediante tecnica del decadimento del gas tracciante (CO2). È stato inoltre investigato l’effetto dell’aerazione manuale dell’aula sulla qualità dell’aria durante il normale svolgimento delle lezioni. Lo studio ha mostrato che non si può adempiere ai requisiti minimi di qualità dell’aria indoor nelle aule mediante il solo sistema di ventilazione naturale e che l’aerazione manuale delle aule non può sopperire all’insufficienza di ricambio d’aria.

L’effetto della ventilazione naturale e dell’aerazione sull’esposizione degli alunni in aule scolastiche

RUSSI, Aldo Giovanni Giuliano;STABILE, Luca;MASSIMO, Angelamaria;
2015

Abstract

Lo studio ha come obiettivo primario la valutazione della permeabilità delle aule scolastiche italiane e dei relativi ricambi d’aria. Sono state pertanto condotte misure in 16 aule di 7 diverse scuole primarie statali site in Cassino (FR). Oggetto dello studio sono state scuole con ventilazione naturale per valutarne il loro comportamento nel periodo invernale. La permeabilità delle aule è stata misurata mediante tecnica di pressurizzazione per mezzo di un blower door test. I tassi di ricambio d’aria sono stati sia stimati a partire dai risultati ottenuti dal blower door test, sia misurati direttamente mediante tecnica del decadimento del gas tracciante (CO2). È stato inoltre investigato l’effetto dell’aerazione manuale dell’aula sulla qualità dell’aria durante il normale svolgimento delle lezioni. Lo studio ha mostrato che non si può adempiere ai requisiti minimi di qualità dell’aria indoor nelle aule mediante il solo sistema di ventilazione naturale e che l’aerazione manuale delle aule non può sopperire all’insufficienza di ricambio d’aria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/53144
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact