Il contributo esamina le modalità di composizione del testo pubblicato da Keil sotto il nome di Explanatines in Donatum e ne esamina la tradizione manoscritta, identificando nella scriptio inferior del ms. di Londra, Add.17212 il più antico testimone di questa opera.

Le Explanationes in Donatum (GL IV 486-565) e il loro più antico testimone manoscritto

DE PAOLIS, Paolo
2000

Abstract

Il contributo esamina le modalità di composizione del testo pubblicato da Keil sotto il nome di Explanatines in Donatum e ne esamina la tradizione manoscritta, identificando nella scriptio inferior del ms. di Londra, Add.17212 il più antico testimone di questa opera.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/2747
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact