L'articolo esamina l'utilzzazione che Cristoforo Colombo fece di alcuni passi di autori classici, a lui noti in traduzione castigliana, per corroborare la sua ipotesi dell'esistenza di terre abitate al di là dell'Oceano Atlantico.

Qualche osservazione sull'uso degli auctores classici in Cristoforo Colombo

DE PAOLIS, Paolo
1990

Abstract

L'articolo esamina l'utilzzazione che Cristoforo Colombo fece di alcuni passi di autori classici, a lui noti in traduzione castigliana, per corroborare la sua ipotesi dell'esistenza di terre abitate al di là dell'Oceano Atlantico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/21512
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact