Nell'ottica delle nuove teorie soggettivistiche in diritto penale, per cui si sposta l'accento dal reato al reo, indispensabile appare la valutazione della "personalità criminale" come fulcro genetico del reato in una società in profonda trasformazione in cui si evidenziano nuove forme di criminalità e nuovi tipi di autore di reato.

La personalità criminale nella teoria generale della criminologia moderna, con prefazione di Ubaldo Giuliani-Balestrino.

AMELIO, Pasquale
2006

Abstract

Nell'ottica delle nuove teorie soggettivistiche in diritto penale, per cui si sposta l'accento dal reato al reo, indispensabile appare la valutazione della "personalità criminale" come fulcro genetico del reato in una società in profonda trasformazione in cui si evidenziano nuove forme di criminalità e nuovi tipi di autore di reato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/20250
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact