Gli impianti di incenerimento sono responsabili di emissioni gassose e di materiale particolato, pertanto, direttive comunitarie sempre più stringenti hanno imposto l’adozione delle migliori tecnologie disponibili (Best Available Techniques, BAT) nella progettazione di sezioni trattamento fumi al fine di garantire concentrazioni di inquinanti al camino inferiori ai valori limite regolamentati. Dal punto di vista legislativo, però, le emissioni di polveri da impianti di incenerimento sono disciplinate solo in termini di concentrazioni in massa (Polveri Totali), mentre l’interesse di esperti in campo medico ed ingegneristico-ambientale si sta spostando verso polveri sub-micrometriche ed ultrafini che hanno un contributo rilevante in termini di numero di particelle. Dato l’esiguo numero di lavori scientifici presenti in letteratura è importante caratterizzare le emissioni di polveri ultrafini da tali impianti. Nello studio proposto sono riportati risultati di campagne sperimentali condotte su diversi impianti al fine di misurare concentrazioni totali e distribuzioni dimensionali in numero di particelle sia al camino che a monte del filtro a maniche in modo da valutare l’efficienza dei sistemi di abbattimento, nella fattispecie del filtro a maniche, in termini di polveri ultrafini.

L’influenza del sistema di abbattimento fumi nella filtrazione delle polveri ultrafini negli inceneritori

BUONANNO, Giorgio;SCUNGIO, Mauro;STABILE, Luca;VIGO, Paolo;
2011

Abstract

Gli impianti di incenerimento sono responsabili di emissioni gassose e di materiale particolato, pertanto, direttive comunitarie sempre più stringenti hanno imposto l’adozione delle migliori tecnologie disponibili (Best Available Techniques, BAT) nella progettazione di sezioni trattamento fumi al fine di garantire concentrazioni di inquinanti al camino inferiori ai valori limite regolamentati. Dal punto di vista legislativo, però, le emissioni di polveri da impianti di incenerimento sono disciplinate solo in termini di concentrazioni in massa (Polveri Totali), mentre l’interesse di esperti in campo medico ed ingegneristico-ambientale si sta spostando verso polveri sub-micrometriche ed ultrafini che hanno un contributo rilevante in termini di numero di particelle. Dato l’esiguo numero di lavori scientifici presenti in letteratura è importante caratterizzare le emissioni di polveri ultrafini da tali impianti. Nello studio proposto sono riportati risultati di campagne sperimentali condotte su diversi impianti al fine di misurare concentrazioni totali e distribuzioni dimensionali in numero di particelle sia al camino che a monte del filtro a maniche in modo da valutare l’efficienza dei sistemi di abbattimento, nella fattispecie del filtro a maniche, in termini di polveri ultrafini.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/19979
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact