La pagina bianca. Thomas Bernhard e il paradosso della scrittura