La zincatura a caldo è una delle tecniche commercialmente più importanti usate per proteggere i componenti esposti in ambienti corrosivi. Il rivestimento, ottenuto per immersione in un bagno di zinco fuso, garantisce una protezione durevole, resistente e utilizzabile in un vastissimo campo di applicazioni, grazie alla formazione durante il processo di uno strato compatto formato da fasi intermetalliche (Γ, δ, ζ, η) che riveste completamente il manufatto. Negli ultimi anni è sorto un interesse ad ottenere rivestimenti colorati per componenti utilizzati soprattutto nel settore delle costruzioni, o comunque atti a soddisfare requisiti estetici richiesti in alcune applicazioni. In questo lavoro è stata valutata l’aggiunta al bagno di zincatura dello 0,5 % in peso di titanio, in quanto è stato così possibile ottenere dei rivestimenti colorati. Lo studio effettuato intende verificare la resistenza del colore e il comportamento a corrosione di alcuni campioni quando sono sottoposti a prova in anidride solforosa con condensazione generale di umidità (camera Kesternich). Il colore del rivestimento è stato misurato tramite la valutazione delle curve di riflettanza e quantificato con tecniche di colorimetria CieLab. La raccolta dei dati è stata effettuata prima dell’inizio delle prove di corrosione e al termine delle stesse.

Effetto dell’aggiunta al bagno di zincatura dello 0.5 wt% di titanio sul comportamento a corrosione in ambiente SO2

DI COCCO, Vittorio;IACOVIELLO, Francesco;
2011

Abstract

La zincatura a caldo è una delle tecniche commercialmente più importanti usate per proteggere i componenti esposti in ambienti corrosivi. Il rivestimento, ottenuto per immersione in un bagno di zinco fuso, garantisce una protezione durevole, resistente e utilizzabile in un vastissimo campo di applicazioni, grazie alla formazione durante il processo di uno strato compatto formato da fasi intermetalliche (Γ, δ, ζ, η) che riveste completamente il manufatto. Negli ultimi anni è sorto un interesse ad ottenere rivestimenti colorati per componenti utilizzati soprattutto nel settore delle costruzioni, o comunque atti a soddisfare requisiti estetici richiesti in alcune applicazioni. In questo lavoro è stata valutata l’aggiunta al bagno di zincatura dello 0,5 % in peso di titanio, in quanto è stato così possibile ottenere dei rivestimenti colorati. Lo studio effettuato intende verificare la resistenza del colore e il comportamento a corrosione di alcuni campioni quando sono sottoposti a prova in anidride solforosa con condensazione generale di umidità (camera Kesternich). Il colore del rivestimento è stato misurato tramite la valutazione delle curve di riflettanza e quantificato con tecniche di colorimetria CieLab. La raccolta dei dati è stata effettuata prima dell’inizio delle prove di corrosione e al termine delle stesse.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/18149
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact