Lombardelli, non Raffaellino: un disegno per palazzo Buzi a Orvieto