La progettazione e la conseguente gestione operativa di Sistemi Informativi è uno dei principali obiettivi del gruppo di studio e di ricerca di Cassino, che opera all’interno del Laboratorio di Documentazione, Analisi, Rilievo dell’Architettura e del Territorio - DART I Sistemi Informativi o GIS, infatti, possono essere considerati a pieno titolo come nuovi strumenti per la conoscenza, lo studio e l’analisi del territorio, delle città e dell’architettura, essi infatti consentono l’utilizzo di una metodologia, in parte innovativa, con la quale affrontare lo studio di un territorio e che permette di analizzarlo, interpretarlo e quindi gestirlo opportunamente sotto molteplici profili. Se è vero che attraverso il disegno e la rappresentazione si comprende appieno un oggetto, è proprio attraverso l’applicazione di questi sistemi e soprattutto mediante esperienze dirette di operatività sul campo che si ha la misura di quanto sia cambiato il modo di rappresentare l’ambiente naturale ed urbano. In questo contributo ed in quelli dei componenti del gruppo di ricerca di Cassino che afferisce al DART verrano presentati alcuni esempi di Sistemi Informativi finalizzati al recupero e alla gestione del patrimonio edilizio e dei centri storici minori; altri che si focalizzano sul rilievo ed elaborazione dati inerente il rischio sismico di un centro storico; ed infine esempi di SIT progettati per la gestione degli elementi di governo e delle fiscalità di territori comunali,

Sistemi Informativi per l’architettura e per il Territorio. Attività del Laboratorio DART dell’Università di Cassino

CIGOLA, Michela;PELLICCIO, Assunta;
2007

Abstract

La progettazione e la conseguente gestione operativa di Sistemi Informativi è uno dei principali obiettivi del gruppo di studio e di ricerca di Cassino, che opera all’interno del Laboratorio di Documentazione, Analisi, Rilievo dell’Architettura e del Territorio - DART I Sistemi Informativi o GIS, infatti, possono essere considerati a pieno titolo come nuovi strumenti per la conoscenza, lo studio e l’analisi del territorio, delle città e dell’architettura, essi infatti consentono l’utilizzo di una metodologia, in parte innovativa, con la quale affrontare lo studio di un territorio e che permette di analizzarlo, interpretarlo e quindi gestirlo opportunamente sotto molteplici profili. Se è vero che attraverso il disegno e la rappresentazione si comprende appieno un oggetto, è proprio attraverso l’applicazione di questi sistemi e soprattutto mediante esperienze dirette di operatività sul campo che si ha la misura di quanto sia cambiato il modo di rappresentare l’ambiente naturale ed urbano. In questo contributo ed in quelli dei componenti del gruppo di ricerca di Cassino che afferisce al DART verrano presentati alcuni esempi di Sistemi Informativi finalizzati al recupero e alla gestione del patrimonio edilizio e dei centri storici minori; altri che si focalizzano sul rilievo ed elaborazione dati inerente il rischio sismico di un centro storico; ed infine esempi di SIT progettati per la gestione degli elementi di governo e delle fiscalità di territori comunali,
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/15196
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact