Il lavoro ricostruisce la figura dell’operatore dell’orientamento in quattro paesi dell’Ue: Germania, gran Bretagna, Spagna e Francia, i quali costituiscono quattro esempi diversi tra loro, ma tutti per più aspetti vicini al modello italiano. Più in particolare, viene riportata la denominazione degli operatori, le loro funzioni, il ruolo istituzionale e l’iter formativo. Questi operatori, inoltre, vengono calati nel quadro sociale e nel contesto scolastico-formativo del loro paese, al fine di contestualizzarli e meglio coglierne le loro origini e il senso sociale che le loro funzioni ricoprono.

La formazione degli operatori di orientamento in Europa

ARDUINI, Giovanni
2006

Abstract

Il lavoro ricostruisce la figura dell’operatore dell’orientamento in quattro paesi dell’Ue: Germania, gran Bretagna, Spagna e Francia, i quali costituiscono quattro esempi diversi tra loro, ma tutti per più aspetti vicini al modello italiano. Più in particolare, viene riportata la denominazione degli operatori, le loro funzioni, il ruolo istituzionale e l’iter formativo. Questi operatori, inoltre, vengono calati nel quadro sociale e nel contesto scolastico-formativo del loro paese, al fine di contestualizzarli e meglio coglierne le loro origini e il senso sociale che le loro funzioni ricoprono.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Operatori_orientamento.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 875.42 kB
Formato Adobe PDF
875.42 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/12707
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact